fbpx

Ucraina, Di Maio: “una guerra che può generare altre guerre per pane e energia”

luigi di maio camera di commercio reggio calabria Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

La guerra in Ucraina può generare altre guerre per pane e energia: il commento di Luigi Di Maio

La guerra in Ucraina può generare altre guerre per quello che può accadere sui mercati dal punto di vista alimentare ed energetico“. È il commento di Luigi Di Maio, ministro degli Esteri italiano, rilasciato presso la seconda Festa dell’Educazione alimentare della Coldiretti. Il riferimento è, ovviamente, ai risvolti della guerra in Ucraina e alle difficoltà legate al mercato energetico e a quello alimentare. L’insicurezza alimentare dopo la pandemia ha già colpito altre 100 milioni di persone nel mondo, e a questo, ha sottolineato Di Maio, si aggiunge il conflitto in Ucraina con il blocco delle esportazioni di grano. “In alcuni pasi africani – ha aggiunto – la dieta è strettamente dipendente dal pane e l’instabilità alimentare sta provocando instabilità politica“.