Categoria: EDITORIALIMESSINANEWSSICILIASPORTSPORT HOME

Acr Messina, ennesimo dietrofront di Pietro Lo Monaco: “interrotto definitivamente il rapporto col club, vi spiego perché”

Il dirigente dell’Acr Messina Pietro Lo Monaco annuncia il nuovo passo indietro nel rapporto con il club peloritano

Prima annuncia dimissioni, poi resta in sella, poi comunica una nuova interruzione del rapporto. Ennesimo dietrofront di Pietro Lo Monaco nel suo burrascoso e altalenante percorso con l’Acr Messina. “In riferimento a quanto comunicato dall’ACR Messina in data 31.12.2021 ed al rapporto di consulenza intercorrente, mio malgrado, rendo noto la definitiva interruzione della collaborazione in essere”, scrive il dirigente in una nota. “Desidero rendere noto, altresì, che la mia è una stata una decisione molto sofferta perché condizionata dal rispetto che nutro verso la maglia biancoscudata, di cui mi pregio dell’onore di averla indossata anche da calciatore, e per tutti coloro che hanno il Messina nel sangue”, si legge ancora.

Lo Monaco spiega poi i motivi che l’hanno portato a questa scelta: “Ho constatato che, purtroppo, non è mutato lo scenario nel quale ho operato in questi mesi con grandissima difficoltà ovvero la condivisione delle azioni da porre in essere solo dal punto di vista formale senza alcuna successiva possibilità di attuare quanto stabilito; appare evidente, pertanto, la sistematica disattesa degli impegni presi per poter raggiungere l’obiettivo stagionale prefissato che ritengo assolutamente alla portata di questa squadra. Ribadisco l’augurio all’ACR Messina per il raggiungimento dell’obiettivo sportivo stagionale e porgo a tutti Voi i miei più cordiali saluti”.

Altro scossone in seno alla società peloritana, dunque, tra la stanchezza del presidente Sciotto, la mancata volontà di continuare, l’interesse nel cedere il club e le ben note difficoltà dal punto di vista sportivo, con una classifica non rassicurante.