Reggio Calabria, sgomberata l’Ex Caserma Duca D’Aosta: “finalmente problema risolto, con buona pace di tutti” [VIDEO INTERVISTA]

Sgomberata l’Ex Caserma Duca D’Aosta a Reggio Calabria

Il giorno 23 maggio 2018 alle ore 9:45 in Reggio Calabria presso la sede dell’Agenzia del Demanio Direzione Regionale Calabria-Ufficio di Reggio Calabria, tra il Comune di Reggio Calabria, rappresentato dall’Assessore alla Polizia Municipale e Legalità Dott. Antonino Zimbalatti e l’ingegnere Danil Condello, nella qualità di responsabile dei Servizi Territoriali di Reggio Calabria della DR Calabria Agenzia del Demanio, premesso:

– che con Ordinanza n.30 del 8.05.2018 Prot. n. 73428 di pari data, a firma del Sindaco della Città di Reggio Calabria Avv. Giuseppe Falcomatà, è stato ordinato lo sgombero a tutti gli occupanti ed ai rispettivi nuclei familiari, da mobili a suppellettili, animali e nonchè a chiunque altro se non precedentemente identificato;
che con Ordinanza n.32 destinata a Loprestino Domenica (Bagnara Calabra 15.06.1942), Ordinanza n.33 destinata a Filiali Amil Marieme (Marocco 9.02.1964) e Ordinanza n.34 destinata a Buonocore Michele (RC 29.11.1976) del 15.05.2018, a firma del Sindaco della Città di Reggio Calabria Avv. Giuseppe Falcomatà è stato intimato ai citati lo sgombero per come integralmente riportato nelle stesse che qui si intendono richiamate.

Considerato:
– che in esecuzione delle Ordinanze in parola, in data 18 maggio 2018 alle ore 8:30 sono state avviate le operazioni di sgombero del complesso edilizio “Ex Caserma Duca D’Aosta”:
– che in data 22 maggio 2018 alle ore 18:00 si sono conluse le predette operazioni ovvero è stato completato lo sgombero di animali, persone, masserizie (suppellettili, effetti personali, etc) al netto di quanto destinato a discarica;
Tutto ciò premesso e considerato
si procede alla notifica del presente atto, quale attestazione dell’intervenuto sgombero in esecuzione dei provvedimenti richiamati.
Contestualmente si consegnano n.3 mazzi di chiavi dei rispettivi alloggi sgomberati.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...