fbpx
Home » Entries posted by Giuseppe Buttà
Storie scritte da Giuseppe Buttà
Giuseppe Buttà, nato a Naso (Messina) il 17 Agosto 1942, è uno storico delle dottrine politiche, tra i massimi esperti italiani della storia del pensiero politico americano. E' stato preside della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Messina, dove ha ideato il corso di laurea in giornalismo. Ha scritto "Sovranità, diritto di voto e rappresentanza in Massachusetts e South Carolina" (Milano 1987); "John Adams e gl’inizi del costituzionalismo americano" (Milano,1988); "Democrazia e federalismo. John C. Calhoun" (Messina, 1988); "Scienza e politica in Arthur F. Bentley" (Torino, 1993); "Politica e religione nell’età della formazione degli Stati Uniti d’America" (Torino, 1998); "William H.Rehnquist. ‘Judicial review, ‘new federalism’ e ‘nuovi diritti’" (Milano, 2009); "Irving Kristol. L’avventura di un liberal" (Roma, 2018). Ha curato l’edizione in 4 volumi degli scritti storici e politici di Vittorio de Caprariis; ha inoltre coordinato la Serie dedicata alla Giurisprudenza costituzionale della ‘U. S. Supreme Court’, nella collana ‘Civiltà del diritto’ (Giuffrè editore), curandone due volumi, John Marshall. Judicial review e stato federale (1998) e Le dottrine costituzionali di William H. Rehnquist (2008).

Costituzione, armi all’Ucraina e condizioni di pace

La guerra in Ucraina sta aprendo nella nostra coscienza grandi dubbi e incertezze Papa Bergoglio non perde occasione per dire che la «guerra è stata provocata o non impedita», cioè che è stata la NATO a ‘provocare’ Putin; per spiegarcelo, egli ci narra addirittura una nuova versione della fiaba «di ‘Cappuccetto rosso’» e del lupo […]

La ‘Comunità politica europea’ di Macron e il ‘Federalismo pragmatico’ di Draghi

Piani di pace, fiato sprecato

Tra Chamberlain e Don Abbondio

Brindisi con i bicchieri colmi d’acqua

Il mondo che ci aspetta e l’illusione della difesa comune europea

Covid: credere nell’utilità dei vaccini non significa credere anche nell’utilità del “Green pass” che di fatto si è rivelato un boomerang

No ad un Mattarella “bis”: si volti pagina

Tra “Colle” e “Chigi”, il quadro politico per l’elezione del Presidente della Repubblica

Il lato ridicolo dell’Unione Europea