fbpx

Scherma, la reggina Ester Tuscano conquista l’Argento: Capo d’Armi Scherma CEANS sul podio

La classe 2011 Ester Tuscano d'Argento all’interregionale under14 di spada

/

Ottime notizie da Baronissi. La spadista reggina Ester Tuscano, classe 2011, ha conquistato l’argento alla gara interregionale under14 categoria Giovanissime, disputata al PalaUnisa domenica otto gennaio assieme ad atlete provenienti da Calabria, Basilicata, Campania, Molise e Puglia. Alla base di questo risultato c’erano aspettative consistenti, legate al precedente trionfo di Tuscano nella prova regionale di Castrolibero a novembre e alle prestazioni della stagione 21-22 (come i piazzamenti al 22° e 20° posto alle due nazionali del Gran Prix Joy of Moving di spada, categoria Bambine) che hanno imbastito sin da subito un futuro agonistico promettente.

E così, già nella prima fase della gara campana, Tuscano è apparsa a proprio agio rispetto al livello tecnico delle avversarie perdendo per un punto un solo assalto del suo girone; dopodiché ha proseguito gli scontri diretti infilando agilmente una vittoria dopo l’altra fino alla semifinale, vinta grazie ad un’incrollabile grinta sul filo dell’ultima stoccata. In finale poi, al di là del fastidio per un infortunio subito nel match precedente, pur dando il massimo non ha avuto margini per coronare un insperato ed ulteriore successo, trovandosi a fare i conti con l’obiettiva superiorità e maggiore esperienza dell’avversaria portacolori del Virtus Scherma Salento. Nessun rimpianto quindi, ma solo un’enorme soddisfazione per lei ed i suoi Tecnici Carlo Serpieri e Jessica Borrello che animano la società Capo d’Armi Scherma CEANS di Lazzaro (RC) assieme al Presidente Ennio Diano. Ad allietare ulteriormente la giornata c’è stata la prestazione oltre le aspettative della neo-spadista Martina Fallara, 12ª nella stessa categoria di Tuscano ed impegnata ad affrontare con grande determinazione la sua prima interregionale nonché seconda gara in assoluto. Invece si sono attestati rispettivamente 30° e 36ª Alessandro Sergi nella categoria Maschietti e Ieva Semendiaieva in quella Ragazze/Allieve, entrambi con ampissimi margini di miglioramento: Sergi in particolare, al pari di Tuscano, ha già vinto un oro alla prima gara regionale di questa stagione ed è stato ad un passo dall’entrare nei 32 al debutto nazionale.