fbpx

Reggio Calabria, vergognosa truffa sulla bimba morta sull’A2: quando la tragedia non ferma la speculazione

Reggio Calabria, la mamma di Valentina lancia un appello su una raccolta fondi non vera

bimba morta sull'a2 valentina e la mamma

Non approfittate a fare raccolte su mia figlia. Noi non abbiamo bisogno di niente Vale ha la sua famiglia e i suoi compagni di scuola e la nostra associazione Jasmin’s cinema moda and dance che stanno pensando a tutto. Se vi cercano soldi dicendo che stanno raccogliendo soldi per il funerale non date niente è una truffa noi non abbiamo bisogno di niente“. E’ questo il post della mamma di Valentina, la bimba morta la sera di giovedì 5 gennaio investita sull’A2 da un’auto che sopraggiungeva mentre la piccola è scesa dalla macchina a seguito di un’avaria al mezzo su cui viaggiava con la mamma e il compagno della mamma.

Un messaggio legato a contrastare le barbare speculazioni di chi, evidentemente tentando di speculare sulla tragedia, sta inventando fantomatiche raccolte di fondi per aiutare la famiglia, a totale insaputa della famiglia stessa.