fbpx

Reggio Calabria, maxi rissa tra rumeni nel centro storico: arrestati 3 uomini e 3 donne, coinvolta ragazzina

Reggio Calabria, la Polizia ha sedato una rissa a Piazza Garibaldi e ha arrestato 6 persone rumene

rissa-polizia

Nei giorni scorsi, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria ha arrestato, nella flagranza del reato di rissa, sei cittadini rumeni ed ha denunciato in stato di libertà una cittadina rumena minorenne che ha partecipato attivamente alla rissa.

I predetti arrestati, 3 uomini e 3 donne, di età compresa tra i 21 ed i 36 anni, tutti percettori di reddito di cittadinanza ed alcuni con precedenti specifici per rissa ed uno sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G., sono stati individuati nei pressi di Piazza Garibaldi dalla Volante impegnata in servizio di controllo del territorio.

Gli Agenti della Polizia di Stato sono subito intervenuti, supportati poco dopo da altro personale delle Volanti, per riportare la calma e identificare i soggetti che stavano partecipando alla violenta rissa, consistente in continui scambi di calci e pugni. La celerità dell’intervento è stata altresì dettata del fatto che la lite si stesse svolgendo nel tardo pomeriggio, in una zona centrale della città, molto affollata anche per le festività natalizie e di inizio anno. Dai primi accertamenti sembrerebbe che la rissa, che ha coinvolto i sei cittadini rumeni, sia esplosa per futili motivi.