fbpx

Reggio Calabria: al Centro Sportivo “Matteo Pellicone” convegno su “Il Mistero dei Bronzi di Riace”

Reggio Calabria: sarà il Prof. Riccardo Partinico studioso delle statue di interesse archeologico a trattare ancora una volta i Bronzi di Riace

Bronzi di Riace

L’Associazione “Nuovo Umanesimo” presieduta dalla Prof.ssa Carmelina Sicari e la SGS Fortitudo 1903 di Reggio Calabria hanno organizzato un Convegno dal titolo “Il Mistero dei Bronzi di Riace” che si svolgerà il 20 gennaio p.v. alle ore 16:00 presso il Centro Sportivo “Matteo Pellicone”, sito in via Frangipane 13, Reggio Calabria. Sarà il Prof. Riccardo Partinico studioso delle statue di interesse archeologico a trattare ancora una volta i Bronzi di Riace. I suoi studi sono stati integrati dopo gli esiti del Convegno Internazionale svoltosi dal 10 al 12 novembre u.s. presso il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e dopo alcune considerazioni e deduzioni personali che riguardano le circostanze del ritrovamento. Le ricerche del docente reggino si arricchiscono di nuovi particolari che riguardano il mistero della terza statua scomparsa dei “Bronzi di Riace”, la comparazione con altre statue ritrovate nell’Adriatico e la gestione di alcune “dinamiche” cittadine.

Nel “Salone delle Vittorie” del CS “Matteo Pellicone” il Docente illustrerà lo studio scheletrico, muscolare e gestuale dei personaggi raffigurati dalle due statue recuperate a Riace Marina (RC), la tecnica adoperata dagli opliti per utilizzare la lancia, i risultati ufficiali riguardanti l’analisi delle terre di fusione, la datazione delle due statue e le tecniche di realizzazione, le diverse ipotesi sull’identità, le fonti storiche, i dati scientifici e le contraddizioni oggettive.

Mistero bronzi riace