fbpx

Reggio Calabria: Palma Comandè racconta Saverio Strati ad Incontriamoci sempre

Il romanzo è incentrato sulla vita e la formazione di Saverio Strati, uno dei più grandi scrittori del Novecento italiano

Prima di tutto un uomo

Domenica 22 gennaio, alle 18.30, alla stazione Santa Caterina di Reggio Calabria, sede dell’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre, presieduta da Pino Strati, si svolgerà la presentazione del capolavoro letterario di Palma Comande’ “Prima di tutto un uomo” edito da Rubbettino. Il romanzo è incentrato sulla vita e la formazione di Saverio Strati, uno dei più grandi scrittori del Novecento italiano conosciuto ed apprezzato anche a livello internazionale. L’opera racconta con estrema onesta’ intellettuale il travagliato contesto familiare e sociale nel quale il futuro scrittore ha maturato pensieri e bisogni che lo hanno portato a modificare il proprio destino. È un romanzo che getta uno sguardo lucido e schietto, lontano da ogni forma di retorica o compiacimento ideologico, su fatti realmente accaduti e persone veramente esistite, cogliendo gli elementi salienti di cambiamenti che nel tempo hanno modificato la società. Primo fra tutti il ruolo delle donne, solo apparentemente passive, di fatto attraversate da una consapevolezza che in talune diventava battaglia per l’affermazione di sé. Come nel caso della madre dello scrittore, donna dalla lucidissima intelligenza e dal temperamento combattivo, che ha contribuito in modo fondamentale alla affermazione del diritto del figlio di sottrarsi ad un destino precostituito , incoraggiandolo seguire le proprie inclinazioni. Con l’autrice dialogherà la professoressa Raffaella Imbrìaco.

Prima di tutto un uomo