fbpx

Reggio Calabria, aggredisce la moglie e le frattura lo zigomo: arrstato 59enne

Reggio Calabria, la donna per scappare dal marito si è nascosta a casa di una vicina

arresto polizia

Nei giorni scorsi, gli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Reggio Calabria hanno arrestato un 59enne responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, commesso ai danni della moglie.

Il personale delle Volanti, dopo aver ricevuto una richiesta d’aiuto tramite linea 113, ha raggiunto tempestivamente l’abitazione della vittima che, a seguito dell’ennesima lite scaturita per futili motivi, culminata con il lancio di qualunque oggetto presente in casa da parte del marito, si era nascosta presso l’abitazione di una vicina di casa.

La donna, accompagnata successivamente presso il locale nosocomio e sottoposta a cure mediche, ha riportato una frattura all’altezza dello zigomo, con prognosi di 30 giorni, verosimilmente causata da aggressioni fisiche pregresse. L’uomo, che in presenza degli operatori ha anche proferito sottese minacce nei confronti della donna, è stato immediatamente arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Arghillà, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.