fbpx

Reggina-Spal, Alfonso ha preso anche le mosche: “parata su Fabbian tra le più belle della mia carriera”

Le parole del portiere biancazzurro, migliore in campo di Reggina-Spal, al termine della gara

Reggina-Spal parata Alfonso Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

In principio fu Nicolas e quella parata a Cortinovis in un Pisa-Reggina della scorsa stagione. “E’ la parata più bella, ho goduto”, disse. Adesso è la volta di Alfonso, portiere della Spal che ieri ha preso anche le mosche. Non ha detto di aver goduto, anche se probabilmente sarà così, visto che la vittoria di ieri di biancazzurri al Granillo è soprattutto sua. La parata su Fabbian, però, è tra le più belle della sua carriera, e parliamo di un 34enne con oltre 15 campionati dietro. “Credo che la parata del primo tempo sul colpo di testa di Fabbian – ha affermato il portiere spallino in zona mista a fine gara ierisia tra le dieci parate più belle che ho fatto. Poi quando le analizzeremo tutte a video, si aprirà un altro mondo e valuterò meglio, ma per come si è sviluppata, a così pochi centimetri dalla linea di porta, credo sia stata particolarmente importante.”

“Siamo un gruppo coeso che sta bene insieme e lavora tanto e con grandi margini di miglioramento ancora: come ho detto in altre occasioni, tante volte la prestazione è stata migliore e non abbiamo portato a casa punti. Sicuramente oggi il mister avrà molti aspetti da analizzare perché abbiamo sofferto tanto, però raccogliere tre punti a Reggio Calabria è pesante e siamo contenti di aver gratificato noi stessi, il nostro lavoro settimanale e i tanti tifosi che hanno fatto una trasferta impegnativa per essere al nostro fianco oggi.”