fbpx

Messina, la Polizia blocca una corsa clandestine di cavalli sul viale Giostra

Corsa clandestina di cavalli lungo il viale Giostra a Messina. La Polizia di Stato blocca la competizione illegale e denuncia uno dei fantini

Maltrattamenti di animali e competizioni non autorizzate sono i reati per i quali un messinese di 75 anni è stato denunziato alla Procura della Repubblica di Messina, nei giorni scorsi, dai Poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. L’uomo, con precedenti di polizia tra cui abbandono e maltrattamenti di animali, è stato nottetempo raggiunto e bloccato nel corso di una gara clandestina di cavalli lungo il viale Giostra, tra due calessi, uno dei quali da lui condotto. A seguire i due calessi, in corsa a folle velocità uno sciame di ciclomotori, impegnati ad incitare gli animali con i clacson e subito dileguatisi all’arrivo dei Poliziotti.

Una volta raggiunto e bloccato, il settantacinquenne invece è stato scortato sino alla stalla in cui veniva custodito l’animale, dove gli Agenti hanno rinvenuto e sequestrato medicinali ad uso veterinario. Il cavallo ed il relativo calesse, invece, sono stati sottoposti a sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti volti a stabilire eventuali ulteriori irregolarità e ad identificare gli altri responsabili.

Polizia