fbpx

Gioia Tauro, il 21 gennaio la presentazione del romanzo “Fili interrotti” di Anna Maria Deodato

Appuntamento il 21 gennaio, alle ore 17:30, presso la Sala Le Cisterne di Gioia Tauro. L'evento è promosso dal Rotary Club di Gioia Tauro

Fili interrotti, Anna Maria Deodato

Fili interrotti” è il titolo del romanzo di Anna Maria Deodato, edito da Gruppo Albatros Il Filo, che verrà presentato sabato 21 gennaio nella Sala Le Cisterne di Gioia Tauro alle ore 17.30. L’evento è promosso dal Rotary Club di Gioia Tauro, guidato dal presidente avv. Domenico Infantino, ed è patrocinato dal Comune di Gioia Tauro.

Per il presidente avv. Domenico Infantino “la presentazione di un nuovo libro, mai banale, rappresenta la vivacità culturale del territorio e al tempo stesso tende ad appagare il desiderio di relazioni sociali indispensabili per la crescita della collettività“.

Il racconto è ambientato in Calabria e narra le vicende del protagonista, Giuseppe, che si trova a vivere un’esperienza drammatica che lo porta a riflettere sulla sua esistenza. Seguendo i fili della vita di Giuseppe il romanzo conduce in spazi che appartengono alla memoria e al cuore di ognuno e a ognuno fa ritrovare momenti riposti tra i ricordi dell’infanzia e i sogni della giovinezza. Le varie tappe si arricchiscono di incontri e amicizie, di vicissitudini, in un intreccio di vite e di sentimenti.

“Fili interrotti” a pochi mesi dalla pubblicazione ha ricevuto il Premio “Pianeta Donna” assegnato a opere di narrativa di grande spessore nel concorso letterario “Montefiore 2022” di Rimini.

All’evento prenderanno parte, oltre all’autrice Anna Maria Deodato, il sindaco della città C.L.C. Aldo Alessio, il vice sindaco e assessore alla Cultura dott.ssa Carmen Moliterno. Per il Rotary Club di Gioia Tauro relazioneranno il presidente avv. Domenico Infantino, il vice presidente prof. Antonio Antonuccio e il prefetto prof.ssa Teresa Pagano.

Le conversazioni saranno intervallate dalla lettura di passi del romanzo e dalla proiezione di book trailer delle opere contenute nel libro. E’ intenzione dell’autrice destinare i proventi derivanti dalla vendita dei libri all’AIL Associazione Italiana contro la leucemia e linfomi.