fbpx

I costi dei trasporti penalizzano la Sicilia: “oltre al Ponte si favoriscano anche gli spostamenti aerei”

Le parole di Pippo Ricciardello, Presidente di Ance Messina, sulla situazione trasporti da e per la Sicilia

ponte stretto aereo

“Il costo dei trasporti da e per la Sicilia penalizza in modo pesantissimo tutta l’economia della nostra Regione. Per questo, accanto alla costruzione del Ponte sullo Stretto come elemento fondamentale per i corridoi strategici europei, occorre favorire anche gli spostamenti aerei, troppo costosi per il popolo siciliano”. Il presidente di Ance Messina Pippo Ricciardello interviene per ribadire l’importanza di decisioni serie e rapide in ambito trasportistico. “Le recenti prese di posizione del Presidente Schifani sulla impossibilità di reperire un volo da e per la Sicilia in determinati periodi dell’anno devono essere il primo passo per una decisa spinta da parte di tutta l’opinione pubblica siciliana su questo tema – afferma Ricciardello – insieme alla lotta per la realizzazione del Ponte e delle altre infrastrutture indispensabili a raggiungere l’obiettivo di rendere la nostra isola, finalmente, la piattaforma europea nel Mediterraneo, un vero e proprio hub per i traffici di merci e lo spostamento delle persone tra il nostro Continente, l’Africa e l’Asia, in un momento storico nel quale vi sono Paesi emergenti che hanno necessità di uno sbocco sicuro e funzionale allo sviluppo dei loro mercati di produzione e consumo”.

“In questa prospettiva – sottolinea Ricciardello – mi sento di sostenere l’iniziativa portata avanti in questi ultimi giorni dal dott. Francesco La Fauci, consulente del Codacons Sicilia, per la realizzazione di una compagnia aerea regionale e calmierare i prezzi delle tratte che collegano le nove province siciliane al resto del mondo, con un vantaggio indubbio per i siciliani, ma, ovviamente, anche per dare un impulso decisivo allo sviluppo turistico. Senza contare – conclude Ricciardello – le possibilità di incremento delle infrastrutture di servizio a un sistema di trasporto finalmente efficiente e al passo con la modernità”.