fbpx
*** ALLERTA METEO ***
ARRIVA IL VIOLENTISSIMO 'CICLONE DI MALTA': SOS MALTEMPO, VENTO E NEVE
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU www.meteoweb.eu

Com’era Messina nel 1780? Viaggio immersivo per le vie della città prima dei terremoti | VIDEO

In un video di quasi 3 minuti è possibile effettuare una vera e propria "passeggiata virtuale" tra le vie e le piazze più importanti del centro peloritano

/

Com’era Messina nel 1780? Diversa, molto diversa. I terremoti del 1783 e del 1908, lo sappiamo, hanno stravolto la storia, l’architettura e tutto ciò che ne consegue. Del periodo subito precedente, però, rimane la curiosità. Rispetto ad ora, si sa, una volta avere testimonianze multimediali di un luogo era molto più complesso, se non attraverso dipinti o testimonianze di viaggiatori. Luciano Giannone, del dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, è però riuscito a trasportare il messinese del 2023 al 1780, appunto, attraverso un viaggio immersivo bellissimo, emozionante e suggestivo.

In un video di quasi 3 minuti, infatti, è possibile effettuare una vera e propria “passeggiata virtuale” tra le vie e le piazze più importanti del centro peloritano: Piazza Antonello, Piazza Duomo, il Palazzo della Dogana, Largo Minutoli, Villa Mazzini, Via Cavour, Viale Boccetta, Viale San Martino. Tutte aree geografiche morfologicamente diverse, allora, modificate successivamente a causa – come anticipato sopra – dei due terribili sismi che hanno stravolto lo Stretto, distruggendo una parte di storia. Ma in questo video, che pubblichiamo in basso, non c’è spazio per la tristezza, ma solo per le emozioni.