fbpx
*** ALLERTA METEO ***
ARRIVA IL VIOLENTISSIMO 'CICLONE DI MALTA': SOS MALTEMPO, VENTO E NEVE
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU www.meteoweb.eu

Calabria, lutto nel mondo del giornalismo: morto Raffaele Nigro

Calabria: Raffaele Nigro si è spento ieri a 81 anni

lutto

Lutto nel mondo del giornalismo in Calabria: si è spento ieri ad 81 anni, Raffaele Nigro, caporedattore per 25 anni della redazione di Cosenza della Gazzetta del Sud. Nigro era stato ricoverato per un delicato intervento al cuore che però non ha superato. Durante la sua carriera iniziata alla Tribuna del Mezzogiorno per poi passare alla Gazzetta del Sud, Nigro ha formato anche diversi giornalisti con tanta passione e amore che costantemente prestava nel suo lavoro.

Antoniozzi: “dolore per la scomparsa di Raffaele Nigro”

Raffaele Nigro è stato un grandissimo giornalista calabrese e la sua scomparsa, ieri,a San Giovanni Rotondo, ci riempie di tristezza“. Lo afferma l’on Alfredo Antoniozzi vice capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera. “Un giornalista straordinario e libero non allineato al pensiero unico – dice Antoniozzi – che tutti hanno apprezzato e rispettato. Mai partigiano, sempre servitore della verità, con una splendida prosa. Cosenza perde un altro grandissimo uomo” – conclude Antoniozzi.

Loizzo: “Raffaele Nigro straordinario giornalista”

Raffaele Nigro è stato un giornalista straordinario, un uomo attento, corretto, con una prosa eccezionale. Cosenza e la Calabria perdono un grande uomo“. Lo afferma l’on Simona Loizzo, deputato della Lega.

“Caposervizio di Gazzetta del Sud – dice Loizzo – uomo di destra, puro e integerrimo, Raffaele Nigro era obiettivo, con la schiena dritta, capace di chiudere la carriera brillantemente con un’esperienza a La Provincia Cosentina. Piangiamo la sua morte – conclude Loizzo – e speriamo vivamente che la città di Cosenza lo ricordi degnamente”.