fbpx

Svolta per il Ponte sullo Stretto, Salvini a Ue: “decisi a completare il progetto”

Ponte sullo Stretto: le parole del ministro dei Trasporti, Matteo Salvini intervenendo alla riunione con gli omologhi europei

salvini - ponte stretto

Sottolineo ai colleghi che l’attuale governo dopo 54 anni di mancati sforzi ha tutta l’intenzione di avere un collegamento stabile fra Sicilia e Calabria, fra Italia e Europa, per il completamento di quel corridoio scandinavo-mediterraneo che” con “il Ponte che collega Messina e Reggio, Sicilia e Calabria, avrebbe l’anello mancante di cui parlava la commissaria Valean“. Lo ha detto il ministro dei Trasporti, Matteo Salvini, intervenendo alla riunione con gli omologhi europei. “Noi – ha aggiunto – stiamo investendo sulla progettazione e avendo tempi e finanziamenti certi“.

Il ministro dei Trasporti, viene riferito in una nota, dal suo arrivo a Bruxelles sta evidenziando con grande forza soprattutto il dossier del Ponte sullo Stretto. “Per la prima volta dopo anni, sui tavoli europei torna un’opera che per l’Italia sarà fondamentale, non solo per collegare Sicilia e Calabria, ma anche per inquinare di meno aria (140.000 tonnellate di anidride carbonica emessa in meno) e mare“, ha sottolineato, indicando che da parte della commissaria Ue, Adina Valean, e da altri colleghi europei c’è “attenzione e condivisione“.