fbpx

Soumahoro autosospeso da Alleanza Verdi Sinistra, ma Spirlì lancia la frecciata

L'ironia dell'ex Governatore f.f. della Regione Calabria Nino Spirlì sulla vicenda che ha coinvolto Aboubakar Soumahoro, che nel frattempo si è autosospeso dal gruppo parlamentare di Alleanza Verdi Sinistra

Soumahoro Foto di Angelo Carconi / Ansa

“Con la massima libertà, Aboubakar Soumahoro ci ha comunicato la decisione di autosospendersi dal gruppo parlamentare di Alleanza Verdi Sinistra. Lo rendono noto Angelo Bonelli, co-portavoce Europa Verde e deputato Avs; Nicola Fratoianni, segretario Sinistra Italiana e deputato Avs; e Luana Zanella, presidente del gruppo parlamentare Avs. “Rispettiamo questa scelta che, seppur non dovuta, mostra il massimo rispetto che Aboubakar Soumahoro ha delle istituzioni e del valore dell’impegno politico per promuovere le ragioni delle battaglie in difesa degli ultimi che abbiamo sempre condiviso con Aboubakar”. La scelta del parlamentare arriva a seguito della vicenda che ha coinvolto moglie e suocera, la quale, pur non interessando direttamente Soumahoro, ha suscitato qualche polemica.

Tra chi ha commentato la questione, sui social, c’è anche l’ex Governatore f.f. della Regione Calabria, Nino Spirlì: “Soumahoro si autosospende dal gruppo della Sinistra, ma NON LASCIA LA POLTRONA!!! Quanto è difficile essere onesti…”, ha scritto sui social Spirlì.