fbpx

Sicilia: Giunta quasi fatta, Schifani ha trovato la quadra

Renato Schifani Foto di Fabio Frustaci / Ansa

Il Presidente Schifani avrebbe raggiunto la quadra per quanto riguarda la composizione della Giunta regionale della Sicilia

Renato Schifani avrebbe raggiunto la quadra per quanto riguarda la composizione della Giunta regionale della Sicilia a quasi due mesi dalle elezioni. Mentre, sembrerebbe, con Forza Italia (resta aperta la questione Miccichè), Lega, Cuffaro e Lombardo è tutto fatto, con Fratelli d’Italia ci sarebbe qualche problema (soprattutto interno al partito di Meloni). In una nota affidata al capogruppo di Fratelli d’Italia Luca Cannata a nome dei 13 deputati e dei due coordinatori regionali (Giampiero Cannella e Salvo Pogliese) , FdI ritiene “fondamentale dare nell’immediatezza un governo stabile alla Regione siciliana”, sottolineando la “sintonia con le scelte del partito, già comunicate al presidente Renato Schifani. Confidando che queste scelte saranno comunque le più adeguate a salvaguardare l’unità del centrodestra e l’efficacia dell’azione di governo”.

I 4 nomi indicati nella prima fase al presidente della Regione siciliana erano quelli di Alessandro Aricò, Elvira Amata, Giusy Savarino e Giorgio Assenza. Ma, i vertici nazionali, starebbero spingendo affinché in quota FdI entrino in giunta Francesco Scarpinato, secondo dei non eletti alle regionali ed Elena Pagana, non eletta con FdI alle regionali, moglie dell’ex assessore Ruggero Razza. Sarà Schifani a decidere da qui a qualche ora.

Gli assessori della giunta Schifani

Alessandro Aricò (Infrastrutture), Elvira Amata (Beni Culturali), Francesco Scarpinato (Turismo), Elena Pagana (Territorio e Ambiente), Giovanna Volo (Sanità), Luca Sammartino (Agricoltura), Mimmo Turano (Formazione), Roberto Di Mauro (Energia), Marco Falcone (Economia), Edy Tamajo (Attività Produttive), Nuccia Albano (Lavoro e Famiglia), Andrea Messina (Enti Locali e Funzioni pubbliche).