fbpx

Forza Italia spaccata in Sicilia: Berlusconi telefona a Schifani e Miccichè

In Sicilia formati due gruppi parlamentari di Forza Italia, Berlusconi tenta la mediazione

Silvio Berlusconi Foto di Matteo Corner / Ansa

La spaccatura in Sicilia con la formazione all’Ars di due gruppi parlamentari di Forza Italia ha creato enorme scalpore nei vertici nazionali. Silvio Berlusconi, che è in campo in prima persona per sanare la frattura interna, ha telefonato al governatore Renato Schifani e al coordinatore regionale degli azzurri Gianfranco Miccichè con l’obiettivo di trovare un equilibrio tra i due. I 52 giorni per crea la giunta regionale di certo non ha aiutato, anzi, ha creato ancora di più malumori sia dentro Forza Italia che con gli altri membri della coalizione di Centro/Destra.

In un’intervista a “La Repubblica” Miccichè chiarisce: “mi vogliono lontano dalla Sicilia, Schifani un giorno mi ha detto di aver ottenuto la vicepresidenza del Senato per me. Do così fastidio?”. “L’attuale Governatore? Me l’ha imposto Ignazio La Russa dopo il problema di Musumeci. Ma io ho accettato. Io ancora mi considero in maggioranza, non voglio fare guerra a nessuno“, rimarca il coordinatore siciliano.