fbpx

Sicilia, grande iniziativa ambientale: via 28.070 kg di pneumatici fuori uso abbandonati in natura

pneumatici

Grazie all’accordo Legambiente ed EcoTyre, in Sicilia avviati a recupero complessivamente 28.070 kg di pneumatici fuori uso abbandonati in natura

EcoTyre, nell’ambito di Puliamo il Mondo 2022, ha portato via complessivamente 28.070 kg di PFU-Pneumatici Fuori Uso (più di 3.000 pezzi), dai Comuni siciliani di Alì Terme (3.740 kg), Misilmeri (10.780 kg), Bagheria (1.400 kg), Partinico (2.020 kg), Ciminna (4.780 kg), Marineo (1.080 kg), Sciara (680 kg), Raccuja (1.140 kg) e Milo (2.450 kg) raccolti dai volontari di Legambiente. “La partnership con Legambiente, nel progetto Puliamo il Mondo, si può dire più che consolidata, sono infatti 10 anni che collaboriamo insieme per informare i cittadini sulla corretta gestione delle gomme a fine vita. Abbiamo quindi risposto all’appello di nove comuni siciliani in cui Legambiente Sicilia, che ringraziamo, è intervenuta per la raccolta dei PFU che sono stati caricati su un nostro mezzo e condotti presso l’impianto di trattamento più vicino, in una logica di prossimità. Qui verranno opportunamente riciclati. I PFU, attraverso un trattamento complesso, possono essere materiale utilizzabile all’interno di una gomma nuova chiudendo il ciclo della circolarità dello pneumatico”, ha detto Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre.

“Anche quest’anno i risultati ottenuti con le iniziative messe in campo dai nostri circoli grazie alla collaborazione con EcoTyre ci danno modo, da un lato, di rafforzare la nostra attività di denuncia del degrado dilagante a cui gli organi territoriali preposti devono fare fronte in modo più incisivo e soprattutto in termini di prevenzione. Contemporaneamente il nostro racconto di un mondo diverso e possibile, in cui al modello improntato al consumo indiscriminato di risorse si contrappone una produzione centrata su recupero e riutilizzo, che crea lavoro e ricchezza e porta benefici all’ambiente, acquista ancora più credibilità e facilita il nostro lavoro in termini di efficacia dei percorsi di sensibilizzazione dei cittadini”, le parole di Claudia Casa, Direttore di Legambiente Sicilia.

Lo pneumatico giunto a fine vita se lasciato in natura è un rifiuto detto permanente, cioè impiega centinaia di anni per degradarsi; è una risorsa riciclabile al 100%, invece, se gestito nel modo corretto. Come per il vetro o per la carta, infatti, anche da un vecchio pneumatico può rinascere una gomma nuova, grazie al progetto di Ricerca & Sviluppo “Da Gomma a Gomma” di EcoTyre www.ecotyre.it/da-gomma-a-gomma. La collaborazione con Legambiente e la campagna Puliamo il Mondo ricade nel più ampio progetto di EcoTyre “PFU Zero”. Per informazione sui progetti svolti negli anni e per richieste e proposte di collaborazione su iniziative ambientali relative alla corretta gestione dei PFU, è possibile collegarsi al sito internet dedicato www.pfuzero.ecotyre.it.