fbpx

Russia: “pronti a qualsiasi sforzo per la pace in Ucraina”. Anche con la mediazione di Berlusconi

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha commentato un articolo dello Spectator, il quale sosteneva che il leader di Forza Italia avrebbe potuto attirare Putin a un tavolo delle trattative

Silvio Berlusconi e Vladimir Putin Foto Ansa

La Russia ora si dice pronta a qualsiasi sforzo per la pace in Ucraina. E spunta anche Berlusconi. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, infatti, ha commentato un articolo dello Spectator, il quale sosteneva che il leader di Forza Italia avrebbe potuto attirare Putin a un tavolo delle trattative. Se c’è qualcuno da “attirare”, da qualche parte, questi è Volodymir Zelensky, ha detto Peskov: “il Presidente Putin ha ripetutamente affermato che siamo sempre pronti ad accogliere qualsiasi sforzo per il mantenimento della pace e a sostenere tali sforzi”, ha aggiunto, come riporta l’agenzia Ria Novosti.

E’ escluso invece, almeno per il momento, un vertice tra Putin e Biden. “No, finora non si parla di un vertice…al momento”, ha aggiunto Peskov rispondendo a una domanda dei giornalisti.