fbpx

Reggio Calabria, soddisfazione CISL-FP per la rivalutazione di alcuni settori penalizzati nella performance 2020 da OIV

CISL-FP aveva rammentato che la valutazione non potesse non tenere conto dell’emergenza sanitaria Covid 19 dilagante nell’anno di riferimento (2020)

Soddisfazione della CISL-FP per la rivalutazione di alcuni settori – penalizzati nella Performance 2020 – da parte del OIV (organismo indipendente di valutazione) resa nota dalla comunicazione del direttore generale, in seguito all’audizione dei dirigenti interessati, n°11 viabilità e n°5 istruzione e formazione professionale, datata 10 ottobre 2022“. È quanto dichiarato dal delegato CISL-FP metrocity Adolfo Romeo.

In merito, occorre ricordare la nota della CISL-fp datata 11 ottobre c.a., con la quale si rammentava che la valutazione non potesse non tenere conto dell’emergenza sanitaria Covid 19 dilagante nell’anno di riferimento (2020) con tutto il personale dei settori in smart working in ottemperanza ai vari decreti legislativi del governo. – prosegue RomeoEd in tal senso, la variazione della performance organizzativa anno 2020 da parte dell’OIV rende giustizia e motivazione al sacrificio e all’impegno profuso, nonostante le difficoltà legate al periodo, dai dipendenti che erano stati penalizzati economicamente e nella graduatoria peo anno 2021 che dovrà essere redatta“.