fbpx

Reggio Calabria, iniziati i lavori per la nuova illuminazione del Parco Ecolandia

Avviati i lavori per l'efficientamento energetico e la nuova illuminazione nel Parco Ecolandia: l'Assessore ai Lavori Pubblici Rocco Albanese ha illustrato i dettagli dell'intervento

parco ecolandia

Il Comune di Reggio Calabria rilancia sull’efficientamento energetico e sull’implementazione della pubblica illuminazione del Parco Ecolandia. Il grande parco cittadino sulla collina di Arghillà che è diventato nel tempo punto di riferimento per le famiglie reggine, ma anche punto di attrazione turistica e teatro di eventi culturali di spessore, sarà ulteriormente riqualificato ed abbellito con un intervento programmato dall’Amministrazione comunale. A darne notizia in una nota l’Assessore ai Lavori Pubblici Rocco Albanese all’indomani della firma del verbale di consegna dei lavori. L’intervento, che prevede un investimento complessivo di circa 300 mila euro, riguarda specificamente l’efficientamento del sistema di illuminazione pubblica e l’adeguamento tecnologico dei sistemi per l’efficienza energetica e la produzione di energia da fonti rinnovabili. Il finanziamento proviene dalla linea di investimento del Pon Metro, che l’Assessorato ai Lavori Pubblici guidato da Rocco Albanese condivide con il Consigliere delegato Giuseppe Giordano.

“Quello che abbiamo previsto è un sistema innovativo di ultima generazione – spiega l’Assessore Albanese – un intervento che andrà a riqualificare sia l’illuminazione interna del Parco che quella del percorso di accesso, aumentando quindi la sicurezza per tutti coloro che intendono visitarlo non solo durante il giorno, ma anche in orario serale e consentendo anche un risparmio ed una maggiore efficienza energetica grazie alla tecnologia a led. Intendo ringraziare i tecnici Paolo Giustra e Arturo Arcano che hanno lavorato per l’apertura di questo cantiere che prevede nel complesso anche la realizzazione di tre nuovi impianti fotovoltaici, uno sull’area del ristorante, uno sulla direzione e uno sul bene confiscato all’interno dell’area, che renderanno il parco autonomo anche dal punto di vista energetico”.

“Si tratta di un intervento strategico che punta all’implementazione dell’offerta di Ecolandia – ha spiegato ancora l’Assessore Albanese – per un investimento già programmato a suo tempo dal sindaco Giuseppe Falcomatà ed ora messo in cantiere con l’indirizzo del facente funzioni Paolo Brunetti. Un ulteriore segnale di attenzione verso quella che nel tempo è diventata una realtà virtuosa del complesso dei parchi pubblici, un luogo di cultura e di bellezza, con straordinarie caratteristiche paesaggistiche, che si presta alla perfezione per l’organizzazione di eventi ed iniziative volte a diffondere la cultura del rispetto ambientale e della valorizzazione del territorio”.