fbpx

Reggio Calabria, nasce il coordinamento delle associazioni “Archi insieme”

Reggio Calabria: le associazioni coinvolte si occupano di temi sociali, culturali, sportivi, spirituali e godono di seguito e sostegno dagli abitanti del territorio

X circoscrizione reggio calabria

“Per la prima volta nella storia della Decima Circoscrizione di Archi alcune associazioni uniscono le proprie forze per creare un contenitore unico fatto di aggregazione e sostegno reciproco. Non si tratta di una fusione di associazioni, ma ognuna di esse manterrà la propria identità e la propria storia, tutte unite nel nome del territorio e della popolazione di Archi. Troppo spesso le associazioni tendono a chiudersi e ad operare senza far conoscere il nostro territorio, con la sua storia, le sue tradizioni, le sue personalità; ognuna opera nel proprio orticello, andando a sovrapporsi sia alle tematiche sia agli eventi concomitanti nel territorio”, è quanto scrive il Popolo di Archi. “Le associazioni coinvolte si occupano di temi sociali, culturali, sportivi, spirituali e godono di seguito e sostegno dagli abitanti del territorio. Tra queste vi sono l’Associazione “Francesco Amendolea”, l’Associazione “Archi è bello”, l’Associazione “Rete Sociale”, il Comitato di Quartiere “Il Popolo di Archi” e altre si uniranno lungo il cammino”, rimarca la nota.

“Questa unione associativa corona l’auspicio che tutta la cittadinanza attendeva da decenni; troppa frammentazione in un territorio disgregato e disintegrato dalle più svariate vicende sociali, economiche e politiche, che attanagliano la vita del nostro territorio.
Una risposta a questa depressione epocale è data proprio dal mondo dell’associazionismo che ad Archi sta rinascendo e che mette in concreto la nascita del primo coordinamento, al cui interno vi sono degli organismi che regolano la vita stessa del coordinamento.
Nell’ultima riunione è stato fatto il punto programmatico degli eventi che vedranno impegnate le associazioni durante il periodo natalizio. Ci sarà un ricco calendario che farà invidia persino al Centro Storico della Città di Reggio Calabria, e di questo verrà informata tutta la cittadinanza quanto prima possibile. Esultiamo per questo risultato storico per Archi e attendiamo fiduciosi l’ingresso nel coordinamento di altre realtà sociali operanti nel nostro territorio”, conclude la nota.