fbpx

Reggio Calabria, la Giornata Mondiale contro il Cancro sarà dedicata alla memoria di Lilia Gaeta

E' stato il Garante della Salute della Regione Calabria, Anna Maria Stanganelli, a comunicarlo al Presidente Dott. Luciano Gerardis nel corso della sua visita presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria

lilia gaeta

La Giornata Mondiale contro il cancro, che si terrà il 4 febbraio, sarà dedicata alla memoria del Magistrato reggino Lilia Gaeta, scomparso dieci giorni fa dopo aver lottato per una vita contro una brutta malattia. E’ stato il Garante della Salute della Regione Calabria, Anna Maria Stanganelli, a comunicarlo al Presidente Dott. Luciano Gerardis nel corso della sua visita presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, dove al termine dell’incontro è stata appunto ricordata con commozione la figura della donna, una delle più nobili del panorama calabrese per impegno civico, professionale, sociale e culturale che rappresenta per le presenti e future generazioni la Calabria di cui andare orgogliosi.

Per quanto riguarda la visita della Stanganelli, nel corso dell’intenso colloquio con Gerardis, che si è svolto in un clima di grande cordialità, ci si è confrontati sulle tante criticità del sistema sanitario calabrese, risorse professionali, tecnologiche, carenze strutturali, difficoltà nell’avvio di un modello organizzativo e assistenziale per l’assistenza distrettuale, differenza di accesso ai servizi e qualità degli stessi nelle diverse aree della regione, lunghe liste d’attesa sia per attività ambulatoriali che chirurgiche, mobilità sanitaria passiva verso altre regioni spesso anche per interventi di complessità medio bassa e in particolare difficoltà dei pazienti per accedere tempestivamente a diagnosi e cura soprattutto per patologie oncologiche. Si è condivisa la necessità di implementare tutte le azioni volte alla tutela della salute attraverso la collaborazione, nel reciproco rispetto delle proprie competenze, con tutte le Istituzioni del territorio.

Stanganelli e Gerardis