fbpx

Reggio sogna, rilancio del Porto vicino. Mega e Cannizzaro svelano novità e tempi anche sulle navi da crociera

A Reggio un incontro con gli Organi di Informazione per rendere noti i contenuti di una serie di riunioni avute con operatori del settore e rispetto all’attività tecnica in atto per il rilancio del Porto

  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

E’ stato definito un coffee break per parlare con serenità di quello che è il rilancio e lo sviluppo del Porto di Reggio Calabria. E’ quello organizzato dall’Onorevole Francesco Cannizzaro e dal Presidente dell’Autorità di Sistema portuale dello Stretto Mario Mega: un incontro con gli Organi di Informazione per rendere noti i contenuti di una serie di riunioni avute con operatori del settore e rispetto all’attività tecnica in atto per il rilancio del Porto. La città dello Stretto adesso può sognare un Porto nuovo, moderno, bello e sicuramente attrattivo. Non solo parole, ma anche fatti. Già i primi sono stati avvertiti con la rimozione di silos e nave Matacena, per “eliminare le brutture”, così come ha spiegato Mega a margine dell’incontro che si è svolto presso il Coordinamento provinciale di Forza Italia.

“Ora – ha detto ancora Mega – stiamo lavorando sui progetti dei primi interventi di riqualificazione, tra cui la realizzazione di un terminal crociere sulla banchina di levante per raccogliere le navi del futuro e quelle che già dall’anno prossimo cominceranno a essere presenti. I tempi? Noi contiamo entro febbraio di disporre di tutti i progetti per poter passare immediatamente alla realizzazione. Tra il 2023 e il 2024 arriveranno una quindicina di scali da crociera”“Il Porto di Reggio – ha aggiunto poi l’Onorevole Cannizzaro – ad oggi è nel degrado e ha un’appetibilità non consona rispetto a ciò che la città offre. Io sono soddisfatto perché oggi ci sono i frutti dell’attività parlamentare dei mesi scorsi e si può pianificare il futuro del Porto, per rilanciarlo e svilupparlo”. A corredo dell’articolo tutte le immagini e qui di seguito le due video-interviste complete in cui Mega e Cannizzaro hanno spiegato nel dettaglio come procederanno i lavori e quali saranno i prossimi passaggi funzionali al miglioramento dell’infrastruttura.

Porto di Reggio, Mega: “ecco i prossimi passaggi previsti e i tempi di realizzazione” | VIDEO

Porto di Reggio, Cannizzaro: “raccolti frutti dell’attività parlamentare dei mesi scorsi” | VIDEO