fbpx

In 11.000 per Pescara-Catanzaro! Colombo: “calabresi più forti delle 60 di Serie C, sarà big match”

Attesi 11.000 spettatori (1500 calabresi) per Pescara-Catanzaro, big match della 15ª Giornata di Serie C: Alberto Colombo, allenatore degli abruzzesi analizza il match alla vigilia

Pescara-Catanzaro

Prima contro seconda, appena 3 punti di scarto, Pescara e Catanzaro sono pronte a darsi battaglia, domani pomeriggio, nel big match della 15ª Giornata del Girone C di Serie C. Attesi allo stadio Adriatico ben 11.000 tifosi, 1500 dei quali saranno calabresi. Spettacolo sugli spalti e anche in campo fra le due squadre che, insieme al Crotone (distante un punto dagli abruzzesi) sembrano le candidate più forti alla promozione.

Il tecnico pescarese Colombo ha presentato così la gara: “ci sono delle buone notizie perché sono tutti convocati, anche se qualcuno non è al 100% e mi riferisco a Desogus e Crescenzi. Per noi è un grande orgoglio sapere che ci sarà tanta gente. Orgoglioso di aver avvicinato i numeri di presenze allo stadio che questa città ha espresso in passato, ma non ancora in questa stagione. La partita? C’è curiosità di misurarci con la squadra che ritengo la squadra più forte delle 60 di serie C e che ha il miglior attacco dell’intero torneo. Il Pescara e il Crotone credo però che non siano da meno. Dobbiamo avere grande intensità nella fase di non possesso e coraggio di andare ad attaccare gli spazi. Vorrei rivedere il Pescara di qualche giornata fa. Ci misureremo contro il meglio del girone è per noi motivo di soddisfazione. Il Catanzaro credo che vorrà dimostrare la sua forza. Entrambe le squadre non credo partiranno per un pareggio e accontentarsi. La nostra idea è quella di mettere in campo cattiveria agonistica e gran voglia per poter pareggiare anche un minimo gap che può esserci“.