fbpx

Messina, vertenza Blujet: Fit Cisl chiede l’adeguamento dei salari e la certezza dei posti di lavoro

blujet stretto di messina

Vertenza Blujet, Fit Cisl Messina chiede come priorità l’adeguamento dei salari e la garanzia di certezza dei posti di lavoro

Nella giornata di ieri, 4 novembre, si è tenuta la riunione con il nuovo A.D. di Blujet Ing. Giuseppe Marta.
La Fit Cisl ha chiesto come priorità di adeguare i salari e garantire certezza del posto di lavoro. “A tale proposito – afferma il segretario provinciale Lillo D’Amico – abbiamo già avanzato delle richieste, dalla stabilizzazione di tutti lavoratori ancora oggi a tempo determinato, dall’adeguamento dei salari, ad un accordo di secondo livello che metta in campo tutte le misure a sostegno del reddito per sostenere i lavoratori e le loro famiglie per il carovita.

Sul territorio il sindacato ha il dovere di adeguare i salari e garantire certezza del posto di lavoro. Auspichiamo che il dialogo costruttivo possa a breve chiudere anche questa vertenza senza istigare i lavoratori a scioperi ad oltranza”.

In riferimento alle procedure di raffreddamento aperte con nostra pec del 17.10.2022, nella riunione odierna abbiamo riscontrato da parte aziendale un dialogo costruttivo volto alla risoluzione delle problematiche esposte. – si legge nel comunicato FIT CIsl – La scrivente Federazione sindacale, in considerazione del prossimo incontro, chiede di prendere in esame le seguenti proposte sottoelencate:

  • Stabilizzazione a tempo indeterminato dei lavoratori;
  • Miglioramento organizzazione del lavoro (presenze);
  • Verifica RM;
  • Aumento salariale;
  • Premio di produttività;
  • Buoni pasto;
  • Formazione e addestramento a carico dell’azienda;
  • Decreto Aiuti e welfare aziendale”.