fbpx

Messina, muore clochard molto conosciuto in città

Messina, è morto il clochard con le cuffie: era molto noto in città

lutto

Giuseppe Panebianco era un clochard molto noto a Messina e non passava inosservato per le cuffie che portava alla testa. L’uomo è deceuto a causa di un malore improvviso dopo aver cenato nella struttura “Casa Aurelio”. “Giuseppe – afferma Fra Giuseppe Maggiore che regge la parrocchia della stazione centrale – ha chiuso gli occhi attorniato da persone che gli hanno voluto bene, che lo hanno accudito rispettando la scelta di vivere in strada e di andare a consumare un pasto o fare una doccia quando lui riteneva opportuno”.

“La morte di Giuseppe in una casa di accoglienza è la dimostrazione che le associazioni, i servizi sociali, la Chiesa non stanno a guardare ma nel silenzio accolgono, rispettano e soprattutto amano, perché è l’amore verso l’altro che fa la differenza“, conclude Fra Maggiore.