fbpx

Manchester United, altro annuncio dopo l’addio con Ronaldo: il club è in vendita (dopo 17 anni)

A capo dello United c'è la famiglia Glazer, statunitense proprietaria della società dal 2005. Dopo 17 anni e tanti successi, dunque, ci potrebbe essere il passaggio di mano

Manchester United Foto di Tolga Akmen / Ansa

Momento di annunci in casa Manchester United. Dopo l’addio con Cristiano Ronaldo comunicato ieri, arrivato dopo la tanto chiacchierata intervista di CR7 che ha attaccato l’allenatore e la società, il club inglese ha anche reso noto che prenderà in considerazione la vendita. A capo dello United c’è la famiglia Glazer, statunitense proprietaria della società dal 2005. Dopo 17 anni e tanti successi, dunque, ci potrebbe essere il passaggio di mano.

“Il Consiglio – si legge nella nota sul sito ufficiale – prenderà in considerazione tutte le alternative strategiche, inclusi nuovi investimenti nel club, una vendita o altre transazioni che coinvolgono la Società. Ciò includerà una valutazione di diverse iniziative per rafforzare il club, tra cui la riqualificazione dello stadio e delle infrastrutture, e l’espansione delle operazioni commerciali del club su scala globale, ciascuna nel contesto del miglioramento del successo a lungo termine delle squadre maschili, femminili e del settore giovanile. Il processo è progettato per migliorare la crescita futura del club”.