fbpx

Insediato alla Cittadella Regionale il Coordinamento della Polizia Locale della Calabria

Secondo il presidente della Regione Mancuso e l’assessore Pietropaolo si è posta la sicurezza urbana tra le condizioni primarie per un ordinato svolgimento della vita civile

Filippo Mancuso Coordinamento Polizia locale

Si è insediata oggi nella “Cittadella regionale” la Struttura di Coordinamento della Polizia locale della Calabria presieduta dal presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso e composta, oltre che dall’assessore regionale all’Organizzazione e alle Risorse umane Filippo Pietropaolo, dai comandanti pro tempore o delegati delle polizie locali dei capoluoghi di provincia e integrata, secondo le esigenze operative, dai comandanti delle polizie locali.

Il Coordinamento dovrà dare attuazione alle previsioni della legge regionale n 15 del 2018 sulla “Disciplina regionale dei servizi di polizia locale”. Oltre a promuovere forme di coordinamento delle politiche regionali con quelle locali, punterà a incrementare i livelli di sicurezza urbana nel territorio regionale, nel pieno rispetto dell’esclusiva competenza statale in materia di ordine pubblico e sicurezza. Si occuperà anche della definizione degli indirizzi generali dell’organizzazione e dello svolgimento del servizio di polizia locale dei Comuni, delle Province, della Città metropolitana e delle loro forme associative.

Il Coordinamento, dopo una riunione molto partecipata, durante la quale sono stati indicate alcune delle problematiche di più stringente attualità, ha ipotizzato le prime iniziative da mettere in campo per l’educazione alla legalità e la sicurezza sociale.

Ad avviso del presidente Mancuso e dell’assessore Pietropaolo:si è fatto, con la costituzione del Coordinamento, un decisivo passo avanti, ponendo la sicurezza urbana tra le condizioni primarie per un ordinato svolgimento della vita civile. L’auspicio è festeggiare, il prossimo 20 gennaio, il patrono dei vigili urbani San Sebastiano, con un primo bilancio positivo che, agevolando un migliore funzionamento del settore, possa garantire alla polizia locale di svolgere le proprie funzioni nel migliore dei modi possibili”.

Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti delle polizie locali della Calabria: Amedeo Cardamone (Catanzaro), Alessia Loise (comune di Cosenza), Salvatore Zucco (comune di Reggio Calabria), Michele Bruzzese (Vibo Valentia), Francesco Iorno (Crotone), Francesco Macheda (Città Metropolitana), Emanuele Scalzo (su delega del comandante Rosario Marano della polizia locale della Provincia di Cosenza).