fbpx

Il razzo cinese si è schiantato: finisce l’allarme per Calabria e Sicilia

rientro razzo cinese

Sospiro di sollievo per il Sud Italia e la Spagna: il razzo cinese precipitato fuori controllo si è schiantato nell’oceano Pacifico

Il razzo cinese Long March 5B si è schiantato alle 11:01 di stamani: sospiro di sollievo per Calabria, Sicilia e Sardegna, che erano nella traiettoria dell’ultima orbita insieme alla Spagna che aveva deciso di chiudere lo spazio aereo per precauzione. Lo schianto è avvenuto sull’oceano Pacifico centro/meridionale (vedi mappa di seguito).

Il rientro di questi oggetti spaziali (è il quarto degli ultimi due anni, sempre cinese) è sempre probabile che finisca in mare aperto, viste le dimensioni degli oceani terrestri. Ma fino all’ultimo momento non si può escludere che non finisca sulla terraferma, per giunta in zone abitate. Anche stavolta è andata bene, ma più aumentano i rientri incontrollati e più sarà probabile che prima o poi finisca anche su qualche città per il calcolo delle probabilità. Il problema della spazzatura spaziale, quindi, è sempre più serio.

rientro razzo cinese