fbpx

Immigrazione clandestina, guerra Ucraina e non solo: l’esito dell’incontro tra Meloni ed Erdogan

Incontro Meloni-Erdogan

Incontro Meloni-Erdogan per rafforzare anche la cooperazione tra Italia e Turchia in ambito Nato: il comunicato di Palazzo Chigi

“Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha avuto un incontro bilaterale a margine dei lavori del G20 con il Presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Meloni ha espresso personalmente la sua vicinanza, e quella del governo, al popolo turco per il vile attentato terroristico in cui sono morti civili innocenti. I due leader hanno convenuto sulla necessità di proseguire con determinazione nella lotta comune contro il terrorismo”. Così in una nota Palazzo Chigi al termine del bilaterale avvenuto a margine del G20 tra Premier Giorgia Meloni e il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Nel corso dell’incontro “sono stati affrontati gli sviluppi della guerra d’aggressione russa all’Ucraina e le principali sfide che si pongono di fronte alla Comunità internazionale, che vedono impegnate insieme Turchia e Italia”. Meloni “ha anche sottolineato l’importanza della cooperazione tra Italia e Turchia in ambito Nato, e ribadito la volontà di lavorare insieme per rafforzare ulteriormente le relazioni bilaterali tra Roma e Ankara”. Nel corso del colloquio Meloni ed Erdogan “hanno concordato sull’opportunità di cogliere insieme le vaste potenzialità della regione Mediterranea” e hanno “condiviso l’auspicio di un ulteriore rafforzamento dei rapporti commerciali bilaterali. I due leader hanno posto l’accento sulla necessità di lavorare insieme per contrastare la migrazione irregolare e favorire la risoluzione della crisi libica. E sono stati affrontati gli sviluppi della guerra d’aggressione russa all’Ucraina e le principali sfide che si pongono di fronte alla Comunità internazionale, che vedono impegnate insieme Turchia e Italia”.

Incontro Meloni-Erdogan