fbpx

Dipendente Teknoservice aggredita, la solidarietà di “Reggio Sette Punto Zero”

Reggio Calabria: una dipendente di Teknoservice è stata vittima di un’aggressione

Il movimento “Reggio Sette Punto Zero” esprime “massima solidarietà all’operatrice dipendente di Teknoservice, vittima di una vile aggressione, perpetrata per mano vigliacca e figlia del disagio morale dei tempi, ed estende a tutte le donne e gli uomini che quotidianamente operano per le aziende impegnate nella gestione ed esecuzione dei servizi pubblici cittadini, la vicinanza in un momento storico difficile e particolare per la città”.

“Reggio Sette Punto Zero” auspica “che si possa fare immediata chiarezza su un episodio di violenza, assolutamente non tollerabile per una società civile. Il rischio che una normale giornata lavorativa si possa trasformare in un momento di autentico pericolo per l’incolumità di lavoratori e utenti è problema che vede investita tutta la comunità reggina, la quale non può che fare fronte comune a sostegno di chi lavora sul territorio metropolitano”.