fbpx

Cosenza, in fiamme appartamento di uno stabile del centro storico, giovane si salva lanciandosi dal balcone

giovane appeso alla finestra Foto Ansa

Cosenza, il giovane di 28 anni per sfuggire alle fiamme si è gettato dal balcone finendo su vecchi materassi adagiati per soccorrerlo dai vicini e dagli agenti della Polizia di Stato

Un incendio è scoppiato, per cause che sono in corso di accertamento, in un appartamento posto all’ultimo piano di uno stabile disabitato del centro storico di Cosenza.

All’interno dell’abitazione, nella zona di piazzetta Toscano, nel momento in cui si è sviluppato il rogo c’era un giovane di 28 anni che, per sfuggire alle fiamme, dopo avere tentato di realizzare una sorta di fune con degli indumenti, si è gettato da un balcone atterrando su vecchi materassi sistemati per soccorrerlo dai vicini e dagli agenti della Polizia di Stato immediatamente intervenuti sul posto.

Il ventottenne, che non avrebbe riportato gravi danni, è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Sul posto, oltre alla polizia di Stato che ha avviato accertamenti per risalire alla natura del rogo, sono giunti i vigili del fuoco al lavoro per spegnere il rogo e mettere in sicurezza lo stabile.