fbpx

Catanzaro-Crotone, ancora tensione: lancio di sassi contro pullman

sassaiola bus Foto di repertorio

A mettere in atto il danneggiamento, messo in atto nel momento in cui i pullman erano all’altezza di un parco, sono state alcune persone che erano nascoste dietro alcuni cespugli

Non solo il colpo alla testa ad un poliziotto da parte di un tifoso del Crotone, ma anche il lancio di sassi dei supporters del Catanzaro verso quelli avversari. Non proprio un pomeriggio tranquillissimo, perlomeno extra-campo, nel corso del derby calabrese di oggi in Serie C vinto dai giallorossi di Vivarini, sempre più primi nel girone C. Due pullman con a bordo tifosi del Crotone, infatti, sono stati danneggiati con un lancio di sassi poco dopo che avevano lasciato lo stadio “Ceravolo” a conclusione della partita col Catanzaro. Il lancio di sassi ha provocato la rottura di alcuni finestrini dei due pullman, che erano in tutto 12.

A mettere in atto il danneggiamento, messo in atto nel momento in cui i pullman erano all’altezza di un parco, sono state alcune persone che erano nascoste dietro alcuni cespugli. La Polizia di Stato di Catanzaro, sotto le direttive del Questore vicario, Renato Panvino, ha avviato gli accertamenti per identificare i responsabili della sassaiola.