fbpx

Catanzaro: Carabinieri chiudono un circolo privato e sanzionato il presidente

Catanzaro: il circolo era sprovvisto di autorizzazione per la somministrazione di bevande

nas_carabinieri

A seguito dei servizi di controllo sanitari e amministrativi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Soverato, di concerto con il reparto specializzato del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Catanzaro, è stata inflitta una sanzione di 3.000 euro nei confronti del presidente di un circolo privato ricreativo a Chiaravalle Centrale (CZ), che è risultato sprovvisto di autorizzazione per la somministrazione di bevande.

È opportuno evidenziare che la tutela della salute pubblica, settore in cui, specie nell’ultimo periodo, sono costantemente impegnati i Carabinieri della Compagnia di Soverato con l’ausilio di personale specializzato sia della propria amministrazione, per l’appunto il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri, sia di altri enti, come il personale dell’ASP con il quale si sono effettuati analoghi interventi, interessa anche quei locali che non sono direttamente aperti al pubblico, come nel caso in argomento, ma frequentati da diversi avventori in qualità di soci di circoli privati.