fbpx

Senato, Renzi: “no a fiducia, disponibili a discutere sulle riforme”

Matteo Renzi Foto di Luca Zennaro / Ansa

Renzi: “il gruppo di Azione e Italia Viva voterà no alla fiducia al governo Meloni”

“Il gruppo di Azione e Italia Viva voterà no alla fiducia al governo Meloni per le ragioni che hanno ben argomentato i colleghi che mi hanno preceduto”. E’ quanto ha detto l’ex premier Matteo Renzi parlando in Aula al Senato. “Lei ha fatto un’apertura importante sulle riforme costituzionali. Se c’è un’apertura sulle riforme istituzionali, un no a prescindere per me è sbagliato”, rimarca Renzi. “Tutto si può dire alla presidente Meloni, tutto, ma la 31esima presidente del consiglio dopo 30 maschietti, è una donna che ha vinto delle battaglie. La contesto, mandarla ad attaccare sulla rappresentanza femminile è masochismo”, rimarca Matteo Renzi, nelle dichiarazioni di voto alla fiducia al governo, in corso al Senato.

“Su presidenzialismo disponibili, partiamo dal “sindaco d’Italia”. Al PD: masochista attaccare meloni sul tema femminile, sbagliate anche le critiche al richiamo del merito nella scuola”, evidenza Renzi. “Le faremo opposizione, ma con la politica non con il vocabolario, ci sono due opposizioni in quest’aula. Com’è possibile che primo tema di critica è la parola “merito” nel nome di un ministero?”, conclude l’ex premier.