fbpx

Occupata la facoltà di Scienze Politiche della Sapienza: “mai più la polizia all’Università”

  • Foto Angelo Carconi / Ansa
    Foto Angelo Carconi / Ansa
  • Foto Angelo Carconi / Ansa
    Foto Angelo Carconi / Ansa
  • Foto Giulia Marrazzo / Ansa
    Foto Giulia Marrazzo / Ansa
  • Foto Angelo Carconi / Ansa
    Foto Angelo Carconi / Ansa
/

Occupata la facoltà di Scienze Politiche della Sapienza: “mai più la polizia all’Università, il Rettore si dimetta immediatamente”

Tensione altissima alla Sapienza di Roma dopo gli scontri dei giorni scorsi tra gli studenti e la polizia durante un’iniziativa con Daniele Capezzone. “Le violente cariche sugli studenti ha spinto gli universitari riuniti in assemblea ad occupare Scienze Politiche”. Lo comunica il movimento studentesco Cambiare rotta. “Le nostre richieste sono chiare: vogliamo le dimissioni immediate del rettore Polimeni e la garanzia che non verranno mai più fatte entrare le forze dell’ordine nell’ateneo -aggiungono- Richieste semplici, atte a ristabilire livelli minimi di democrazia e vivibilità nell’università, prendendo atto che le massime istituzioni interne alla Sapienza non sono state in grado di garantire la sicurezza degli studenti”. 

 “Fuori le guardie dall’Università”, è il coro scandito dagli studenti all’assemblea convocata dai collettivi nel cortile della Facoltà di Scienze Politiche.