fbpx

Santa Cristina d’Aspromonte, voragine riparata ma dopo un giorno cede nuovamente il manto stradale!

/

Riparata la voragine dopo la segnalazione effettuata a StrettoWeb, ma dopo appena un giorno il problema si ripresenta, ancor più grave!

Dopo la segnalazione del sottoscritto riguardante la presenza di grave pericolo esistente da più tempo per una profonda buca con cedimento del manto stradale in in via F. Gangemi (circonvallazione) e precisamente all’incrocio della suddetta strada e quella che conduce al campo sportivo, l’Amministrazione Comunale ha provveduto a sistemare, questa volta, con celerità (che prima è mancata), il tratto di arteria che costituiva serio pericolo per gli automobilisti ed i passanti che necessariamente lo transitavano“. È quanto dichiarato da Saverio Caminiti, Consigliere Comunale di Santa Cristina d’Aspromonte.

Tutto risolto quindi? Non proprio. “Il lavoro effettuato è durato un solo giorno! – spiega il consigliere CaminitiLa profonda buca si è aperta di nuovo con il cedimento del fondo stradale. E’ veramente ridicolo, sembra una barzelletta, ma purtroppo è pura verità. La situazione che si è verificata avrebbe potuto avere delle serie conseguenze se all’ atto del cedimento del manto stradale fossero transitate macchine o pedoni. Purtroppo questa è la qualità dell’ Amministrazione Comunale! Non è assolutamente concepibile che la tenuta di un lavoro effettuato duri solo una notte. Un lavoro così urgente, pericoloso e delicato non può assolutamente essere effettuato con grande superficialità. – conclude il Consigliere Caminiti I cittadini che ieri sono stati informati di tale situazione anche dagli organi di stampa cosa pensano e dicono? Spetta a loro trarre le dovute valutazioni“.