fbpx

Il Governo lavora sulla Manovra economica: molte risorse per il caro-energia

Bollette caro energia luce

La fetta più consistente delle risorse sarà destinata agli aiuti per famiglie e imprese

Il Governo Meloni sta lavorando con forza sulla manovra economica. Le stime del deficit programmatico che si stanno definendo nell’aggiornamento della Nadef delineano infatti la dote iniziale da cui parte la Legge di bilancio. Si tratta di una cifra compresa tra 10 e 21 miliardi. Quello che pare certo dopo l’incontro tra il Premier Meloni ed il Ministro Giorgetti è che la fetta più consistente, i tre quarti delle risorse, sarà destinata agli aiuti per famiglie e imprese sul fronte del caro-energia.

L’esecutivo di Centro/Destra punta a creare condizioni per favorire la competitività delle imprese ed il recupero del potere di acquisto dei cittadini. Tra le altre misure, sarebbe allo studio un meccanismo per incentivare la permanenza al lavoro per gli over 63 con un sistema di sgravi contributivi. Tra le misure che subiranno ritocchi figura il bonus edilizio del 110%. Allo studio tra le fonti di finanziamento della manovra c’è anche una web green tax, ossia una tassa rivolta a chi effettua consegne a domicilio senza utilizzare mezzi non inquinanti.