fbpx

Reggio Calabria protagonista al TTG Travel Experience di Rimini il prossimo 12 ottobre

travel experience

L’Ente di Palazzo Alvaro risponde ancora presente per la manifestazione fieristica internazionale: la Metrocity occuperà uno stand insieme a 10 operatori del settore per raccontare l’offerta turistica del territorio

Unbound, senza vincoli. Un turismo aperto all’inatteso e all’inesplorato. Questo il tema della manifestazione fieristica TTG Travel Experience 2022, in programma da mercoledì 12 a venerdì 14 ottobre 2022, che vedrà, ancora una volta, protagonista a Rimini la Città Metropolitana di Reggio Calabria, con uno stand che ospiterà 10 operatori del settore, per raccontare, insieme, l’offerta turistica del territorio ad un pubblico selezionato internazionale.

Una nuova narrazione della bellezza di un territorio che è pronto, per sua stessa natura, ad accogliere il visitatore consapevole della volatilità della vita, che ha vissuto importanti restrizioni imposte dalla pandemia e che vuole ritrovare la sua libertà durante l’esperienza di viaggio, andando oltre gli stereotipi e le convenzioni.

La Metrocity racconterà la sua bellezza senza tempo, che proviene da millenni di storia, la bellezza delle dicotomie di un territorio in cui, negli stessi spazi, si può vivere il mare e la montagna, la bellezza delle tradizioni e della vitalità di una comunità che sa accogliere e coinvolgere. Nulla è scontato nella Città Metropolitana di Reggio Calabria, Centro del Mediterraneo, dove ogni istante è sperimentazione, la natura incontra la storia, i panorami mozzafiato fanno da sfondo al patrimonio archeologico e il buon cibo si accompagna alla convivialità. Intrecci e incroci di esperienze, interconnessioni di luoghi, oltre lo spazio e il tempo.

Pronti dunque ad incontrare i tanti buyer attesi a Rimini, anche grazie ad un’agenda di appuntamenti che si è aperta con largo anticipo e che ha consentito alle aziende che saranno presenti, di prendere i giusti contatti. Le stesse aziende avranno, inoltre, accesso al meet & match, un’area riservata dove gli operatori potranno incontrare circa 500 buyer provenienti da tutto il mondo.

La fiera di Rimini è anche luogo privilegiato per l’analisi del mercato e delle tendenze, con una fitta programmazione di appuntamenti per garantire il confronto e l’aggiornamento sul settore turismo. Lo stand della Città Metropolitana ospiterà immagini e video al fine di trasmettere emozione e suscitare curiosità, ma non solo, perché sarà possibile, nelle giornate del 12 e 13 ottobre, partecipare all’Evento “Un gelato che racconta” che verrà realizzato in collaborazione con l’Associazione Pasticceri D’Italia – CON.PA.IT-, in occasione del quale verrà offerta una degustazione di gelati che richiama sapori identitari, per raccontare il territorio attraverso differenti sensazioni.

Dopo l’importante partecipazione alla Fiera di Rimini dello scorso anno – spiega il Sindaco metropolitano f.f. Versace -, che ha prodotto entusiasmo e interesse nei confronti del territorio metropolitano anche da parte di mercati esteri, e che ci ha consentito, attraverso il confronto e la partecipazione, di riadattare le strategie di marketing turistico in base all’evoluzione della domanda, torniamo al TTG con convinzione e con nuove consapevolezze. Abbiamo ben chiaro il potenziale del territorio metropolitano alla luce delle nuove richieste del mercato turistico e siamo pronti ad una narrazione in grado di stimolare curiosità ed interesse. La bellezza in tutti i sensi, è questo il messaggio che siamo pronti a raccontare, anche attraverso le esperienze e le attività che si possono vivere nel territorio metropolitano. La partecipazione ad eventi di questa portata sono per noi una vetrina irrinunciabile per sostenere il rilancio socio-economico della nostra realtà. La vocazione turistica della Città Metropolitana è un dato di fatto, la sistematizzazione dell’offerta, le campagne di marketing territoriale e la comunicazione integrata, insieme ad azioni di promo-commercializzazione durante eventi come il TTG, ci consentono di sostenere il settore e l’importante indotto che ne deriva”.

Il TTG sarà anche occasione per richiamare l’attenzione su un grande attrattore del territorio metropolitano, la Varia di Palmi, una delle più importanti feste religiose calabresi, dedicata alla Maria Santissima della Sacra Lettera, la patrona della città. “Il 2023 sarà l’anno del ritorno della Varia di Palmi. La macchina a spalla, inserita nel patrimonio orale e immateriale dell’umanità dall’Unesco tornerà finalmente ad attraversare la città di Palmi – afferma Giuseppe Ranuccio, nella doppia veste di Sindaco di Palmi e di consigliere metropolitano delegato al turismo.- Siamo consapevoli che la Varia è un grande attrattore che può giocare un ruolo fondamentale nella crescita e nella rivalutazione dei territori della Piana e di tutta la Città Metropolitana. Stiamo costruendo un calendario ricco di eventi in occasione della manifestazione, attendiamo personalità di spicco e metteremo in campo il meglio del nostro territorio da un punto di vista culturale, artistico, religioso ed enogastronomico, per poter aspirare ad un importante ritorno in termini di visibilità.

Faremo rivivere la nostra Città in ogni suo aspetto perché se ne possa trarre un’immagine positiva e perché sia veicolo di promozione in ambito turistico. L’approccio che accompagnerà il nostro percorso di avvicinamento alla manifestazione sarà pienamente inclusivo, poiché la Varia è patrimonio mondiale, in grado di rilanciare Palmi e l’intero territorio metropolitano su un piano internazionale. Il TTG – conclude Ranuccio – sarà occasione di diffondere le immagini della processione e degli eventi legati alla Varia, che sono in grado di rappresentare quanto possa essere coinvolgente partecipare, lasciandosi trasportare ed incantare da tradizioni così sentite del territorio”.