fbpx

Reggio Calabria, il 26 ottobre la consegna del Premio “Girolamo Tripodi” presso l’Istituto “Radice Alighieri” di Catona

La fondazione girolamo tripodi

Il 26 ottobre la consegna del Premio di studio “Girolamo Tripodi” presso l’Istituto Comprensivo Radice Alighieri di Catona

Dopo la consegna dei premi avvenuta il 30 settembre presso il Liceo Scientifico “A. Volta”, il 12 ottobre all’Istituto Istruzione Superiore “Boccioni-Fermi” di Reggio Calabria e il 19 ottobre all’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Renda” di Polistena (RC), Mercoledì 26 ottobre si proseguirà all’Istituto Comprensivo “ Radice Alighieri” di Catona (RC) con la consegna del Premio di Studio “Girolamo Tripodi”.  Com’è noto, l’iniziativa della Fondazione, giunta alla terza edizione, è stata promossa per dare attuazione all’art. 3 dello Statuto che, tra le attività della stessa, prevede “l’istituzione di borse di studio e di premi a favore di giovani studenti, segnatamente di quelli meritevoli e bisognosi”.

Tale iniziativa è stata organizzata, così come le precedente edizioni, in ottemperanza dell’art. 3 dello Statuto della Fondazione che, tra le attività della stessa, prevede “l’istituzione di borse di studio e di premi a favore di giovani studenti, segnatamente di quelli meritevoli e bisognosi”. I premi sono indirizzati ad incoraggiare l’impegno dei giovani destinati a divenire la classe dirigente di un territorio che il Senatore Girolamo “Mommo” Tripodi ha profondamente amato ed al quale ha dedicato l’intera sua esistenza.

Da sindacalista, sindaco di Polistena e parlamentare ha sempre continuato nelle battaglie per il riscatto e ha dato prova di grande capacità amministrativa, trasformando la città di Polistena da paese rurale a città moderna e progredita, modello di buongoverno ammirata da tutti.

Sempre schierato accanto agli ultimi, Mommo è stato protagonista di innumerevoli battaglie al fianco dei “senza voce”, dei braccianti, delle gelsominaie, delle raccoglitrici di olive, ai quali ha conferito dignità e speranza per la costruzione di una società improntata all’emancipazione e alla giustizia sociale. Durante il suo impegno ha intuito la centralità della battaglia per la difesa dell’ambiente e si è strenuamente battuto contro la costruzione della megacentrale a carbone che negli anni ’80 avrebbe stravolto l’ecosistema della Piana di Gioia Tauro. Lungo tutto l’arco della sua vita, e senza tentennamenti, Girolamo Tripodi ha avversato con coraggio e tenacia le organizzazioni criminali e mafiose, divenendo un punto di riferimento per quanti, non solo in Calabria, sono impegnati nella lotta per l’affermazione della cultura della legalità e per sconfiggere la ‘ndrangheta.

Inoltre, va ricordato il grande impegno di Girolamo Tripodi a favore della scuola e della cultura, per una piena affermazione del diritto allo studio e per costruire le condizioni più favorevoli per dare ai nostri giovani la possibilità di costruirsi un futuro nella nostra terra.

Con l’organizzazione di questo Bando di Concorso e l’istituzione dei Premi di Studio “Girolamo Tripodi”, destinati agli studenti calabresi, la Fondazione intende mantenere viva la memoria di una storia collettiva che non va dispersa e che ha rappresentato la prima e finora unica stagione di riscatto delle classi umili e diseredate della Calabria e del Mezzogiorno.

Il calendario delle premiazioni proseguirà, quindi, mercoledì 26 ottobre ed interesserà l’Istituto Comprensivo “Radice Alighieri” di Catona (RC), dove avverrà la premiazione del più meritevole e bisognoso diplomato dell’anno scolastico 2021/2022.

La premiazione, concordata in collaborazione con la Dirigente Scolastica avv. Simona Sapone, a cui la Fondazione rivolge un sentito ringraziamento, si svolgerà secondo il seguente programma:

  • Istituto Comprensivo “Radice Alighieri” presso la Scuola Primaria di Catona, Via Regina Elena n. 1, con cerimonia di premiazione Mercoledì 26 Ottobre cominciare dalle ore 10,30.

Tenere viva la memoria costituisce una necessità fondamentale per costruire il presente e progettare il futuro. Con questo spirito è stata pensata e promossa questa iniziativa che, incarnando pienamente la tensione ideale e la concezione politica di Girolamo Tripodi, punta a dare un piccolo sostegno ai giovani studenti degli istituti scolastici reggini che rappresentano la nostra speranza per un futuro migliore.