fbpx

Reggio Calabria, Giornata mondiale del migrante e del rifugiato: domenica scorso l’incontro “Segni di comunità”

campo di calcio bambini

“Segni di comunità”, formazione e inclusione: l’incontro dell’evento organizzato dall’Associazione CoopisaCooperazione in sanità in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria degli Angeli di Bagnara Calabra

In occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2022, l’Associazione CoopisaCooperazione in sanità, in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria degli Angeli di Bagnara Calabra ha organizzato, nella giornata del 16 ottobre scorso, un momento di incontro e formazione sulle tematiche del diritto di asilo e dell’intercultura. Il team multidisciplinare di Coopisa dal 2014 svolge la sua attività nel settore Welfare con particolare attenzione all’accoglienza, integrazione e inclusione di minoranze, in particolar modo di migranti, richiedenti asilo e rifugiati. L’équipe Coopisa, ormai da anni impegnata nella gestione di progetti SAI sul territorio del reggino, ha strutturato una serie di attività rivolte a bambini, giovani e adulti che sono stati coinvolti in attività di formazione volte a sensibilizzare la comunità sulla tematica dell’accoglienza e sul funzionamento dei progetti SAI. Ad aprire la giornata il presidente dell’Associazione Coopisa, dott. Luigi De Filippis e il parroco padre Giuseppe Calogero, alla presenza del vicesindaco del comune di Bagnara, Santa Parrello e Paolo Gramuglia, assessore allo Sviluppo Economico e alle Attività produttive.

La voce degli operatori impegnati giornalmente nei progetti di accoglienza e l’ascolto delle storie di migranti che hanno condiviso le loro esperienze di fuga e di viaggio con la comunità sono stati i momenti conclusivi della giornata. Formare per includere ed educare per accogliere: essenziali le occasioni di incontro e condivisione per creare una zona di contatto fra mondi solo in apparenza distanti. Sono sicuramente queste alcune delle mission che l’Associazione Coopisa si impegna, con il lavoro giornaliero sul campo, a perseguire.