fbpx

Reggio Calabria, eventi EPIC di Mana Chuma Teatro: gli ultimi appuntamenti di ottobre | PROGRAMMA

Spettacoli Mana Chuma Teatro

Il programma degli ultimi appuntamenti di ottobre relativo agli eventi EPIC (Esperienze Performative di Impegno Civile) di Mana Chuma Teatro

Il ricchissimo programma di EPIC  (Esperienze Performative di Impegno Civile) della compagnia reggina Mana Chuma Teatro prosegue anche questa settimana, sempre presso l’area ex Jardin di Catona. Organizzati all’interno del progetto “ReggioFest2022: Cultura Diffusa”, con il contributo del Comune di Reggio Calabria e i fondi del Ministero della Cultura dedicati alle attività professionali di spettacolo dal vivo nelle aree urbane periferiche, gli eventi EPIC si innestano su un percorso di riqualificazione dell’area ex Jardin di Catona (RC) che Mana Chuma Teatro ha avviato da tempo e che ha l’ambizione di diventare un polo di attrazione culturale nell’area nord della città.

Sono tre gli eventi in programma questa settimana:

  • Mercoledì 26 ottobre, alle ore 20:30, l’artista calabrese Davide Ambrogio si esibirà in “Evocazioni e invocazione”, un concerto per voce, lira, chitarra con matite, tamburo a cornice, zumpettana, loop ed elettronica.  Uno spettacolo in grado di evocare nell’ascoltatore suggestioni diverse grazie alla ricerca timbrica, melodica e ritmica del multistrumentista reggino.
  • Giovedì 27 ottobre, ore 20:30, ritorna il teatro con “Dammi un attimo” di e con Francesco Aiello e Mariasilvia Greco, e Maria Canino. Un’opera che racconta la storia di Francesco e Silvia, incapaci di immaginarsi genitori nel mondo della precarietà, di riconoscere se il proprio momento è arrivato. E di Maria, sorella di Francesco, che con la sua esperienza di maternità e con la sua leggerezza, metterà costantemente in discussione il loro punto di vista.
  • Venerdì 28 ottobre, ore 20:30, “Tamburo è voce, battiti di un cantastorie”, emozionante concerto per voce e tamburo di Nando Brusco, chiuderà il programma EPIC di ottobre. Sarà una performance strumentale di grande intensità, un momento di narrazione e ritmo in cui si innestano le storie presenti nei vari brani cantati. Un viaggio senza tempo nella memoria orale, fra mito e realtà, fra voce e tamburo.