fbpx

Reggio Calabria, anche Don Zampaglione all’evento delle PGS

Canotto Don Zampaglione Gori Foto di Maurizio Laganà

Le impressioni di Don Giovanni Zampaglione, presente all’evento delle PGS Calabria come prima sua uscita da direttore dell’ufficio sport, turismo e tempo libero

Don Giovanni Zampaglione, nella sua “prima uscita” da direttore dell’ufficio sport, turismo e tempo libero, ha partecipato (in assenza di S.E. Mons. Fortunato Morrone in quanto impegnato pastoralmente) al convegno della PGS assieme alla segretaria Pia Basile e nel suo intervento, dopo aver portato i saluti di S.E., ha raccomandato agli astanti di aver cura dei propri figli nella loro crescita educativa. Inoltre ha invitato i presenti (tanti politici) a offrire ai giovani un futuro migliore e un presente dignitoso.

Vista la presenza di due calciatori della Reggina (Canotto e Gori), Don Giovanni Zampaglione ha rivolto loro una domanda sulla loro fede in quanto calciatori. E la loro risposta è stata questa. Purtroppo gli allenamenti e le partite di calcio impedisce loro di partecipare alla S. Messa. I due calciatori hanno invitato tutti alla preghiera e a partecipare domenicalmente alla S. Messa assieme ai figli.