fbpx

Reggio Calabria, il proprietario ritrova le chiavi perdute e StrettoWeb lancia la rubrica “Oggetti smarriti” | VIDEO INTERVISTA

chiavi smarrite reggio calabria 2 ottobre 2022 ritrovate Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Reggio Calabria, il cittadino che sabato sera ha perduto un mazzo di chiavi sul viale Calabria le ha ritrovate grazie all’articolo di StrettoWeb. E da oggi lanciamo la nuova rubrica “Oggetti smarriti” per pubblica utilità

Compito di una testata giornalistica locale molto seguita nel proprio territorio è anche quello di sentire il peso della responsabilità. Responsabilità nei confronti della propria gente, della propria terra, dei propri lettori e concittadini. Per questo motivo non abbiamo avuto alcuna esitazione quando, sabato pomeriggio, una cittadina di Reggio Calabria ci ha contattato chiedendo la diffusione di un pubblico appello per rintracciare il proprietario di un mazzo di chiavi smarrite sul viale Calabria. “Mi sono messa nei suoi panni e nei disagi che avrebbe avuto: perché far finta di nulla? Ho pensato che soltanto tramite StrettoWeb, che tutti leggiamo in città, il proprietario avrebbe mai potuto sapere che qualcuno aveva trovato le chiavi perdute e le custodiva per riconsegnarle“. E così, dopo l’articolo che ha pur suscitato l’ilarità di qualche palato raffinato evidentemente abituato a leggere quotidianamente soltanto approfondimenti di alta cultura, sono bastate poche ore affinché il legittimo proprietario delle chiavi contattasse la Redazione e recuperasse il mazzo perduto.

L’incontro è avvenuto oggi pomeriggio, davanti ai nostri microfoni, sempre sul viale Calabria. La signora che, con enorme senso civico, ha trovato le chiavi e si è prodigata per restituirle al proprietario ha ricevuto i vivi ringraziamenti da parte del proprietario, appunto, che ha evidenziato il ruolo del nostro articolo senza cui sarebbe stato impossibile evitare i disagi del cambio di serratura di casa, cantina e di tutti i numerosi accessi custoditi in quel mazzo di chiavi:

Reggio Calabria, chiavi smarrite riconsegnate al proprietario: “senza l’articolo sarebbe stato impossibile” | VIDEO

Dopo quest’episodio di successo, oggi su StrettoWeb lanciamo la rubrica “Oggetti smarriti” mettendo a disposizione la nostra popolarità per un gesto a fin di bene. La procedura per il ritrovamento degli oggetti smarriti, infatti, è abbastanza farraginosa: chiunque dovesse ritrovare oggetti smarriti, infatti, può consegnarli al Comando della Pulizia Municipale che poi provvederà a pubblicare sull’Albo Pretorio del Comune l’avviso. Il legittimo proprietario ha un anno di tempo per recuperare quanto pubblicato, che altrimenti può essere attribuito a chi lo ha ritrovato. Ma chi ha mai consultato l’Albo Pretorio del Comune per vedere se c’era qualcosa che aveva perduto? La media degli oggetti consegnati alla Polizia Municipale di Reggio Calabria è di 15-20 l’anno, e si tratta in grandissima prevalenza di documenti o telefoni cellulari. In città, però, si perdono almeno 15-20 oggetti al giorno: se possiamo essere uno strumento utile ad aiutare qualcuno, velocizzando la comunicazione e i contatti tra chi ha perso un oggetto e chi lo ha ritrovato, perché non dovremmo farlo?

Invitiamo quindi chi dovesse recuperare qualche oggetto smarrito per strada a rivolgersi alla nostra redazione (redazione@strettoweb.com) così come chi ha perso qualcosa può consultare la nostra apposita pagina “Oggetti smarriti” per controllare se ha avuto la fortuna di trovare l’aiuto di qualche cittadino dallo spiccato senso civico, come la signora che sabato ha deciso di prodigarsi per aiutare il concittadino che aveva smarrito il mazzo di chiavi. Una bella storia a lieto fine.

Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb