fbpx

Reggio Calabria, fino a 25.000 euro per le aziende in difficoltà a causa Covid | INFO e DETTAGLI

Bando promosso dal ministero della Cultura: possibile presentare domanda a partire dal 7 novembre

Le piccole e micro imprese costituite sotto forma di società di persone, di capitale o cooperative costituite in data antecedente al 2020 con sede a Reggio Calabria città, Locri, Gerace, Monasterace, Stilo e comuni contigui ed in possesso di specifici codici ateco, possono partecipare al bando promosso dal ministero della cultura che eroga un incentivo a fondo perduto sino a venticinquemila euro. A tale bando possono aderire anche le aziende non residente nei predetti comuni, purché costituite in data successiva al gennaio 2022.

Le aziende devono avere avuto un calo fatturato rispetto agli anni precedenti al periodo Covid e possono chiedere il contributo per le spese sostenute relative a costo del personale, acquisto materie prime, luce e gas a partire dal 23 giugno 2020 e nei successivi 180 gironi. L’incentivo è pari al 100% dei costi sostenuti e le domande possono essere presentati a partire dal giorno 7 novembre 2022 mediante firma digitale o spid sulla piattaforma Invitalia. Al bando prevede la posizione regolare del durc. Per avere ulteriori informazioni al fine di identificare i comuni contigui e in modo corretto i codici ateco possono essere contattati gli uffici Confartigianato al numero 0965/313000 o all’indirizzo email confartigianato.rc@libero.it.