fbpx

Reggio Calabria celebra i 140 anni dalla nascita di Umberto Boccioni

Opere Umberto Boccioni

Domani alle ore 11.00 a Palazzo San Giorgio la presentazione delle iniziative in programma per i 140 anni dalla nascita di Umberto Boccioni

Il Comune di Reggio Calabria si appresta a celebrare i 140 anni dalla nascita di Umberto Boccioni, artista nato in riva allo Stretto e fra i padri fondatori del Futurismo. Per l’occasione, Palazzo San Giorgio ha allestito un cartellone ricco di iniziative. “E’ un dovere – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Irene Calabròomaggiare uno dei figli più illustri della nostra città, venuto alla luce in via Cavour il 19 ottobre 1882 per una fortuita coincidenza legata agli impegni lavorativi del padre. L’arte di Boccioni, infatti, è celebrata e riconosciuta in tutto il mondo e le sue opere impreziosiscono i più importanti musei internazionali“.

L’occasione – ha aggiunto – sarà utile agli studenti ed ai cultori dell’arte per conoscere o continuare ad approfondire l’opera di chi diede un fattivo contributo alla nascita ed all’affermazione del movimento futurista insieme a Marinetti, Balla, Serverini e a quanti diedero seguito ad una corrente artistica fondamentale per la cultura italiana“.

Domani, dunque, alle ore 11.00 a Palazzo San Giorgio, l’amministrazione comunale, insieme ad istituzioni, realtà associative e culturali della città, terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento, con la contestuale esposizione di una scultura dell’artista Cosimo Allera che rivisita “Forme uniche della continuità nello spazio”, un riconoscimento ad Umberto Boccioni, icona del futurismo.

Le iniziative proseguiranno, dal 19 ottobre in poi, in diversi siti storici e culturali cittadini e prevedono, oltre all’esposizione del registro originale con l’atto di nascita di Boccioni, anche una serie di seminari, presentazione di libri, inaugurazioni di opere d’arte, mostre e appuntamenti che legano pittura, scultura e realizzazioni enogastronomiche.

Insomma – ha concluso l’assessore Calabrò – come per la mostra “Umberto Boccioni – Un percorso”, inaugurata nel 2020, realizzata per il recupero della memoria storica e dell’identità cittadina, secondo gli indirizzi programmatici del sindaco Falcomatà, ed ancora fruibile presso la Pinacoteca Civica, ci troveremo davanti ad un mix di momenti da vivere con intensità e stupore, capaci di imprimere un forte impatto in quanti vogliono avventurarsi fra i fantastici meandri del futurismo che, nel suo essere tendenza artistica “totalizzante”, ha abbracciato il ‘900 in ogni forma artistica e ed espressione culturale. Merito, sicuramente, di personalità forti ed importanti com’è stata Umberto Boccioni capace, attraverso un quadro od una scultura, a fare letteralmente la storia”.